MENU
EN  /  IT  /  中文
Ferretti Group torna sul palcoscenico del Cannes Yachting Festival con 5 eccezionali premiére e una semestrale da record.

 

 

 

 

 


 

 


  • Il Gruppo schiera una flotta di 23 yacht e 5 anteprime mondiali in rappresentanza dei brand Riva, Pershing, Ferretti Yachts e Wally 
  • In rampa di lancio 6 nuovi progetti per i brand Riva, Wally, Custom Line, Ferretti Yachts e Pershing e la nuova flotta di modelli a vela Wally fino a 150’
  • Nel primo semestre 2021 i ricavi ammontano a 457 milioni di euro, pari circa al 75% dell’intero fatturato 2020, e l’EBITDA, con 53 milioni di euro, è quadruplicato rispetto a giugno 2020. 

Cannes, 7 settembre 2021 – Il Cannes Yachting Festival torna in presenza – dal 7 al 12 settembre – e Ferretti Group si presenta in grande stile, con una straordinaria flotta di 23 magnifici yacht fra cui 5 novità per i marchi Riva, Pershing, Ferretti Yachts e Wally.
Nell’incantevole cornice della Costa Azzurra debuttano in anteprima mondiale cinque barche fantastiche, sintesi inarrivabile di stile e design, comfort e vivibilità, innovazione tecnologica e performance. Si tratta di Riva 68’ Diable, Riva 76’ Perseo Super, Pershing 6X e Wally WHY200, ai quali si affianca il maestoso Ferretti Yachts 1000, il modello più grande mai costruito dal Cantiere di Cattolica.
Grande interesse per la presentazione dell’avanzamento del Full Custom 101 Wally, prodotto a Forlì, il cui varo è pianificato per il prossimo anno, per l’attesissimo lancio della nuova flotta a vela, composta da tre modelli 110, 130 e 150 semi-custom, e per il nuovo 58wallypower, uno dei sei nuovi progetti firmati Ferretti Group al fianco di Riva 102, Riva 130, Custom Line 140, Ferretti Yachts 780 e Pershing TØ.
La 43° edizione della kermesse, punto di riferimento in Europa per giornalisti e operatori del settore, si è aperta anche quest’anno con l’annuale conferenza stampa del Gruppo, durante la quale l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group, ha illustrato i principali risultati economici conseguiti nel corso dei primi 6 mesi del 2021. 
Ferretti Group chiude la semestrale con risultati eccellenti: nei primi sei mesi del 2021i ricavi hanno toccato i 457 milioni di euro, in crescita del 78% rispetto al primo semestre del 2020 quando avevano raggiunto i 258 milioni di euro, pari al 75% del valore full year del 2020 che si era chiuso, a 611 milioni di euro.
L’EBITDA si attesta a 53 milioni di euro, arrivando quasi a quadruplicare il valore ottenuto nello stesso periodo del 2020 (13,5 milioni di euro). L’utile sale a quota a 23 milioni di euro (2,6 milioni nel primo semestre 2020) e arriva a superare la cifra raggiunta a chiusura d’anno nel 2020, pari a 22 milioni di euro.
A giugno 2021 l’order intake ha raggiunto un valore di 493 milioni di euro, rispetto ai 181 milioni rilevati a giugno 2020, facendo lievitare il portafoglio ordini a quota 817 milioni.
Il Gruppo porta avanti il piano investimenti come core asset della propria linea strategica. Nel solo triennio 2018-2020 sono stati investiti in sviluppo prodotto e capacità industriale oltre 200 milioni di euro, che hanno permesso di procedere a ritmo spedito nel rinnovamento della gamma con il lancio di 23 nuovi modelli.
“Nello sport è l’anno dell’Italia, nella nautica il campione è Ferretti Group, che sta impressionando tutti con barche strepitose e numeri da record. Davvero non c’è momento migliore per tornare a Cannes in presenza, con una super flotta di 23 yacht e 5 anteprime mondiali che raccontano meglio di ogni parola la nostra applicazione verso la bellezza e la performance” - ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group – Anche la matematica è dalla nostra parte: i numeri dei primi sei mesi sono clamorosi e descrivono una crescita poderosa che premia una strategia industriale votata all’innovazione perenne. Basti pensare che nel solo triennio 2019 -2021 abbiamo presentato 23 nuovi modelli seriali e semi-custom, e ne lanceremo nel prossimo triennio, rinnovando la gamma di tutti i nostri brand. Ci aspetta un fine anno clamoroso!”. 

LE WORLD PREMIÈRE DI FERRETTI GROUP AL CANNES YACHTING FESTIVAL 2021:

Riva 68' Diable
L’open yacht ad altissima concentrazione di sportività, innovazione e vivibilità, il Riva 68’ Diable incorpora entusiasmanti innovazioni tecnologiche e di design, a cui si affiancano il gusto colto per la tradizione e il dettaglio pregiato, cifra stilistica dell’attuale corso Riva. 
Uno dei maggiori punti di forza e di novità è il nuovissimo hard top dal design lineare e pulito, in cui scompaiono alla vista gli elementi tecnici e tecnologici, che protegge e ripara le zone centrali e la stazione di comando del ponte principale. 

Riva 76' Perseo Super
Frutto della collaborazione tra il Comitato Strategico di Prodotto, Officina Italiana Design e la Direzione Engineering di Ferretti Group, il nuovo sport-fly Riva supera ogni aspettativa per design, estetica, funzionalità, vivibilità a bordo e performance. 
Oltre 40 mq di superfici vetrate sullo scafo e nella sovrastruttura caratterizzano il suo profilo filante, esaltando il look sportivo delle linee esterne. I dettagli in mogano e acciaio inox lucido, con funzione sia tecnica che di design, sono un omaggio di stile alla più autentica tradizione Riva. 
Tra le principali novità di design funzionale, spicca il tettuccio di cristallo, apribile verso prua e posizionato in corrispondenza del salone, sia per illuminare che per arieggiare l’ambiente sottostante. 

Pershing 6X
La new entry della generazione X esprime la parte più audace e temeraria del brand. Nato dalla collaborazione fra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, lo studio di design di Fulvio De Simoni e la Direzione Engineering del Gruppo, Pershing 6X colpisce per la forma estremamente affusolata del profilo e le grandi vetrate a scafo che inondano di luce naturale tutti gli ambienti sottocoperta.
Lungo 18,94 metri (62’ circa) e largo 4,80 metri (16’ circa), in poco spazio racchiude tutto il meglio dell’avanguardia tecnologica del brand e, con i suoi 48 nodi di velocità massima, promette di conquistare gli amanti delle emozioni a pelo d’acqua. 

Wally WHY200
Il nuovo WHY200, l'ultimo modello a motore sviluppato dal design team Wally guidato da Luca Bassani, insieme a Ferretti Group Engineering Department, con la collaborazione dello studio Laurent Giles NA per l'architettura navale e dello Studio A. Vallicelli & C per l'interior design, è un superyacht compatto, capace di offrire il comfort e lo spazio di uno yacht dislocante di misura più grande, uniti alla velocità e alle prestazioni di un semi-dislocante.
WHY200 è il primo Wally Hybrid Yacht, ottimizzato per navigare sia in assetto dislocante sia in quello semidislocante, e si colloca alla perfezione tra gli yacht voluminosi ma più lenti e quelli plananti, veloci ma inevitabilmente contenuti negli spazi. Grazie all’architettura navale di ultima generazione e al sistema propulsivo, WHY200 può navigare alla velocità di 23 nodi in modalità “hyper displacement”.

DEBUTTO AL CANNES YACHTING FESTIVAL 2021:

Ferretti Yachts 1000
La nuova ammiraglia di Ferretti Yachts è l’imbarcazione più grande mai realizzata dal Cantiere. 
Costruita in materiali compositi, con parti in carbonio che ne valorizzano i contenuti hi-tech, Ferretti Yachts 1000 rimodula gli spazi e cambia il modo di vivere la barca con soluzioni progettuali inedite e un mood di interni secondo lo stile Classic, dai toni morbidi, armonici e dai contrasti leggeri, o in stile Contemporary, dai toni freschi e con colori più decisi. 
Alla base del progetto, l’idea di massima dimensione del comfort e del wellbeing sia negli spazi outdoor che indoor, dove domina l’essenza del gusto Made in Italy. 

 

Informazioni


Categoria  
Data   settembre 7 2021


Share this article:
Itama open news